HAI UNA TUA "RICETTA DELL'ALVEARE"?

scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e la pubblichiamo, possibilmente con una foto


SARDE IN SAOR DI MIELE
Ingredienti per 4 persone: 1kg di sarde, 1kg di cipolle bianche dolci, 20g di pinoli, 40g uva passa, 3dl di aceto di miele o di vino bianco, 30g di miele di tiglio, farina 00 qb, Olio Extravergine di oliva
sardesaorPreparazione
1) Pulire le sarde, avendo cura di eliminare le viscere, le squame e le teste. Infarinarle e farle friggere in abbondante olio extra vergine di oliva sino a che saranno dorate. Porre le sarde da parte salandole e asciugando l'olio in eccesso, con carta assorbente.
2) In una pentola dorate le cipolle tagliate finemente in circa 80gr di olio extra vergine di oliva e aggiungete quindi mezzo bicchiere di acqua e lasciar cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti. Aggiungere l'aceto, i pinoli e l'uva passa, che avrete avuto cura di lasciare ammorbidire in una scodella da caffè latte con una soluzione di acqua e miele di tiglio, per almeno due ore. Tenere in cottura il tutto per altri 10 minuti circa, coprendo con un coperchio.
3) In una terrina sistemare quindi il pesce a strati alternato dalla cipolla pinoli e uva passa. In fine versare sopra il liquido di cottura della cipolla. Conservare in un luogo fresco o frigorifero per due giorni prima di consumarle. Le sarde si potranno poi conservare per circa una settimana in un luogo fresco a riparo da luce diretta o in frigorifero.
Il miele di tiglio può essere sostituito da un miele di arancio o rosmarino.
Fonte: MieliThun

RISOTTO REALE
Ingredienti per 4 persone: 400 g. di riso per risotto, 100 g. di burro, mezza cipolla tritata, un litro di brodo vegetale passato al setaccio, 50 g. di parmigiano, 100 g. di miele millefiori. Preparazione: fare imbiondire la cipolla con metà del burro, unire il riso mescolando e lasciarlo tostare leggermente, poi versare gradualmente il brodo fino a cottura ultimata, aggiungere il burro rimanente, il parmigiano, il miele e servire subito.

PAN SPEZIATO (Ingredienti per due pani, eventualmente dimezzare le dosi)
Ingredienti prima parte: 750 g di acqua, 500 g di miele, 250 g di zucchero invertito, 250 g di zucchero semolato, 2 g di sale, 10 g di anice stellato, 4 g di scorza di limone, 4 g di cannella, 4 g di misto spezie (pepe rosa, noce  moscata, chiodi di garofano, maggiorana)
Ingredienti seconda parte: 900 g di farina debole (senza glutine, oppure 00), 100 g di fecola di patate, 26 g di bicarbonato, 16 g dipan-speziato Baking,100 g di rhum, 2 g di vaniglia
Procedimento
Lasciare in infusione gli ingredienti della prima parte per 12 ore. Unire, mescolando con la frusta, gli ingredienti della seconda parte setacciati e miscelati, infine il rhum.
Deporre negli stampi imburrati per tre quarti della altezza e cuocere in forno a 160° per 50/60 minuti circa. Confezionare trasparente.
(ricetta del Maestro Pasticcere Francesco Elmi, della Pasticceria “Regina di Quadri”, Bologna)

TONNO AL SESAMO E MIELE DI ACACIA
Ingredienti: 200 g di tonno freschissimo, 50 g di miele di acacia, 20 g di erbe fresche miste (timo, maggiorana, cerfoglio),30 g di sesamo tostato, mezzo limone,100 g di misticanza freschissima, olio extra vergine di oliva
Preparazione: Pestare il sesamo e mischiarlo bene con le erbe, frustare bene il miele ed il limone e condire il tonno, lasciarlo riposare una decina di minuti, passarlo nel tritto di erbe e sesamo e avvolgerlo nella carta stagnola, rosolare molto velocemente in padella e raffreddarlo immediatamente.
Tagliare il tonno a fette e disporlo nei piatti. Condire la misticanza con la marinatura rimasta e l’olio.
(ricetta dello Chef Massimiliano Poggi-ristorante “al Cambio”, Bologna)